Pagine

domenica 16 dicembre 2012

"Tornio" autocostruito.

Ciao a tutti.
Ecco il mio "tornio" autocostruito. L'ho fatto saldando insieme due tubi quadrati da 35 mm e due angolari, con delle sagome guida che mi tenessero gli stessi spessori e le stesse altezze in cima e in fondo. L'ho fatto lungo circa 1 metro e 20, perchè non sapevo ancora gli ingombri dei vari pezzi che andavano montati. Ho poi fatto la base per montare il trapano ad un'altezza accettabile dalla base, perchè poi ho fatto la base per appoggiare i "ferri" (mi sa che è un po' alta) e il supporto per la contropunta. Per quella il problema era l'altezza: così, una volta fissato il trapano, ho montato una punta da ferro, e ho fatto scivolare in avanti il supporto, trovando così un allineamento approsimativo ma accettabile. Ho trovato un doppio cuscinetto su un alberino portacuscinetti lungo 6 cm e un bullone che passava giusto, e con la saldatrice ho riportato una grossa saldatura sulla sommità del bullone (dove c'è l'esagono per la chiave) e, una volta montato sul trapano a colonna e facendolo girare a sua volta, l'ho smerigliato con il dischetto con il disco lamellare. Detta così sembra un lavoro facile e veloce, ma per alcune parti ho dovuto pensarci sopra, e avere un paio di colpi di fortuna. Adesso mi cimenterò con oggettini vari torniti. Ciao a presto.
Approfitto per fare a tutti tanti auguri di buon Natale e felice anno nuovo.

4 commenti:

  1. Gli scatolati li avrei messi più larghi,per avere la possibilità di tornire qualche piatto grandino e per avere un appoggio più stabile al portautensili.
    Ti consiglio di non usare il trapano direttamente,si sballa facilmente.Potresti usare il blocco portacuscinetti compreso di mozzo, di qualche vettura dal rottamaio,per fare la testa del tornio,qualche puleggia per ridurre i giri,con una cinghia dal motore(recupero di lavatrice).Se devi fare un oggetto grandino e non equilibrato,girando a velocità potrebbe sbilanciare tutto.Comunque così com'è ci lavori benissimo per le piccole cose e per farci esperienza.Congratulazioni per l'inventiva.
    Ciao
    Nicola

    RispondiElimina
  2. Complimenti per l'ingegno
    Ciao ciao

    RispondiElimina
  3. Ciao Nicola,
    grazie mille per i consigli e le critiche sempre costruttive. Avevo ben pensato a tutto quello che mi hai scritto, come le pulegge e un appoggio più largo, ma comunque in caso verranno in futuro. L'appoggio per i ferri è in effetti un po' poco funzionale, vedrò di modificarlo. Ora avevo fretta di tornire e per il momento non voglio spendere soldi, altrimenti me lo sarei anche comprato, non è questa grande spesa.
    Ho visto su youtube alcuni video di tornitura penne in legno, ne ho preso qualche kit e non vedo l'ora di provare a farmene qualcuna.
    Ringrazio tutti per critiche e suggerimenti, sono ben accetti, c'è sempre qualcosa da imparare, ne sono certo e convinto, e umilmente ascolto e imparo. Ancora grazie, Fabio.

    RispondiElimina
  4. complimenti e auguri di buone feste! Paolo.

    RispondiElimina