Pagine

venerdì 19 aprile 2013

Pressa per penne.


Ciao amici,
per spiegare come ho fatto questa pressa, parto dalla supposizione che abbiate dimestichezza con i lavori manuali, perchè non so se la spiegazione sarà completa. In ogni caso, guardate bene anche le foto, spiegano molto da sole.
Ho fatto questa pressa per fare le penne con più legni. Ho trovato i pezzi in discarica, li ho puliti bene, tagliati, sagomati e saldati. Ho tagliato una sezione della base ad "L" per poterla assicurare alla morsa da banco (come si vede bene nella foto). Una volta tagliati i pezzi della lunghezza di un centimetro, si passa la colla in "testa" alternando i colori e si stringe la vite pressando il tutto. Bisogna mettere un pezzo di nylon per evitare che la colla sporchi la pressa. Non bisogna incollare neanche le due sezioni, inferiore e superiore, evitando sempilcemente di mettere la colla tra i due "blocchi" di blocchi. Spero di essere stato abbastanza chiaro. Per esperienza, bisogna che la vena sia sempre longitudinale rispetto al tubetto, perchè altrimenti si hanno problemi a tornire "di testa". L'ho fatta in modo che sia stabile e ferma durante la fase di incollaggio, e in modo che, una volta stretta, la posso spostare e lavorare tranquillamente su altri progetti. A presto, ragazzi.

Nessun commento:

Posta un commento